La nuova stazione di Olbia prende forma

Procedono speditamente i lavori per la realizzazione della nuova stazione di Olbia: lo scorso dicembre sono state completate tutte le strutture in cemento armato.

 

Un edificio moderno e luminoso che mescola forme dinamiche a trasparenze e materiali innovativi, è questa la forma che sta prendendo la nuova stazione di Olbia che Salcef sta costruendo per conto di RFI.

A partire da ottobre 2018 sono stati realizzati la bonifica bellica e lo scavo delle fondamenta, quest’ultimo effettuato utilizzando diverse tecniche, compreso l'uso di esplosivo, necessario per superare la presenza di strati rocciosi.

Dopo il completamento delle fondazioni, Salcef ha costruito tutte strutture in cemento armato relative all'edificio viaggiatori, a quello tecnologico e alle banchine con relative pensiline, una delle quali ha richiesto uno studio accurato delle modalità di realizzazione, in quanto presenta sbalzi di 8 metri e spessori delle coperture molto snelli. Attualmente sono in corso gli interventi di finitura, in particolare pavimentazioni, murature e rivestimenti.

 

Olbia train station

 

A buon punto sono i lavori di urbanizzazione dell'intera area circostante, per ottenere un completo recupero dell'ex scalo merci: la nuova stazione sarà posizionata diversamente rispetto all’attuale, realizzata a fine ‘800, in modo da eliminare passaggi a livello e concorrere a decongestionare il traffico. Inoltre, grazie all’aggiunta di un piazzale per la sosta degli autobus, l’opera risulterà al centro di un nuovo sistema intermodale per il trasporto su ferro e gomma.

Il completamento dei lavori è previsto per quest’anno. L'opera, una fermata della linea che attraversa la Sardegna da Golfo Aranci a Cagliari, fa parte di un più ampio programma di riassetto territoriale che consentirà di restituire lo spazio ferroviario alla città, facendolo diventare parte integrante del paesaggio urbano.

 

Principali interventi

  • Costruzione della nuova stazione ferroviaria, costituita da un fabbricato viaggiatori, un fabbricato tecnologico, un’edicola, banchine e pensiline;
  • Realizzazione di un viale pedonale antistante il fabbricato viaggiatori;
  • Costruzione di un parcheggio kiss & ride e nuovi posteggi;
  • Realizzazione di una nuova strada di accesso per autobus e taxi con rispettive aree di sosta.