Un sistema industriale integrato: dalla produzione alla messa in opera

Il Gruppo Salcef investe costantemente nella sinergia tra produzione diretta di materiali e installazione di componenti del binario, per offrire al mercato internazionale soluzioni sempre più integrate.

La notevole esperienza che il Gruppo può vantare nel settore del rinnovamento e della costruzione di infrastrutture ferroviarie, gli consente di individuare le caratteristiche funzionali che manufatti e materiale rotabile devono possedere, per garantire una perfetta operatività e consentire la realizzazione ottimale di un determinato progetto, soddisfacendo al meglio le necessità dei propri committenti.

Il know-how acquisito da Salcef ha permesso di sviluppare un sistema di produzione industriale a trecentosessanta gradi, che può sostenere tutte le fasi operative del processo di costruzione, ed è votato alla realizzazione di sempre nuove soluzioni e prodotti altamente performanti.

Traverse ferroviarie e sistemi prefabbricati in calcestruzzo vengono prodotti direttamente, sia in Italia nel complesso industriale di Aprilia gestito dall’affiliata Overail, che all’estero presso impianti funzionali all’esecuzione di specifici contratti.

Logistica efficiente al servizio della sicurezza della circolazione e della sostenibilità ambientale

Oltre alla realizzazione di manufatti in cls, il Gruppo Salcef si occupa della realizzazione di materiale rotabile per la costruzione e la manutenzione delle infrastrutture ferroviarie. In particolare, l’azienda SRT produce piattaforme modulari basate su carri multimodali a 2 e 4 assi su cui è possibile installare molteplici allestimenti: dalle tramogge per lo scarico del pietrisco a betoniere per gettare il calcestruzzo direttamente in linea.

Questi mezzi possono essere utilizzati anche per il trasporto e la messa in opera dei manufatti in calcestruzzo per un’organizzazione logistica ottimale, consentendo il trasporto dallo stabilimento di produzione direttamente al cantiere, anche grazie alla presenza di un raccordo ferroviario e alla posizione strategica del complesso industriale di Aprilia.

I vantaggi sono molteplici: si ottiene un sensibile abbattimento dei costi di approvvigionamento, una riduzione della movimentazione dei manufatti e di eventuali danni accidentali, e si valorizza il traffico ferroviario rispetto a quello stradale, salvaguardando l’ambiente.